Via Leonardo da Vinci, 2, 25010 San Zeno Naviglio BS   /   Contatti  -   Orari

Rituale Aufguss

Prezzo Incluso nella SPA
Prenotazione Online o prezzo il centro
Orari Vedi orari Spa

Specifiche del trattamento

L’aufguss (ventilazione, gettata di vapore) è una tecnica  diffusa nelle spa molto apprezzata tra i frequentatori di sauna, soprattutto nei Paesi di lingua tedesca.

Consiste nel versare dell’acqua (o del ghiaccio) mescolata ad essenze aromatiche sulle pietre della stufa, in modo da produrre un piacevole getto di vapore profumato.
Un operatore aumenta lo stimolo termico con sapienti colpi di asciugamano indirizzati verso le persone, favorendo l’eliminazione di una grande quantità di tossine, acido urico e scorie metaboliche.

L’appuntamento con l’aufguss è sempre molto atteso dgli ospiti della Spa. Prima dell’inizio del rituale la porta della sauna rimane aperta qualche minuto e l’aria viene rinnovata a colpi di asciugamano, successivamente gli ospiti prendono posto appoggiando un grande telo da bagno dietro la schiena e sotto i piedi.  Le panche in alto sono quelle dove il calore è al massimo, calore che viene percepito ancora maggiore durante la ventilazione con l’asciugamano.
L’Aufgussmeister (il “maestro” di Aufguss) chiude la porta ed attende che la temperatura aumenti. Avvicina alla stufa un secchiello in legno ghiaccio triturato, forma delle sfere, aggiunge gli oli essenziali selezionati di volta in volta e versa il tutto sulla stufa.

Le essenze più usate sono il limone, l’arancio, la cannella, la lavanda, il pino, l’eucalipto, la menta e le spezie orientali: ne viene utilizzata una diversa per ogni versamento. L’acqua volatilizza immediatamente mentre il ghiaccio si scioglie più lentamente. L’aria diventa umida e un leggero vapore si dirige verso l’alto.

Il “maestro” comincia a creare delle turbolenze con l’asciugamano, facendolo volteggiare davanti e sopra la stufa. Poi dirige il flusso dell’aria calda verso le persone: ci sono alcune mosse classiche come l’ Herumwirbeln (elicottero), l’Herunterschlagen (colpo secco dall’alto al basso) e il Damenspende (colpetti dal basso all’alto), ma ovviamente l’intensità e la durata sono sempre differenti.

Il rito prevede normalmente tre cicli di versamento dell’acqua e ventilazione, tre “giri di Aufgus” durante i quali si rimane in silenzio e non si entra o esce dalla sauna. Eventualmente si incoraggia e si ringrazia il “maestro” con un applauso o con un “bravo”.

In caso di fastidio nei confronti del caldo ccesivo è opportuno spostarsi verso il basso. Al termine del terzo giro si dovrebbe restare ancora un attimo in sauna … ma pochi resistono! La durata totale del rituale è di circa 7/12 min e durante l’Aufguss la temperatura della sauna in realtà non aumenta, l’effetto dell’aumento di caldo è dato dal vapore, che fa percepire la temperatura in modo diverso.

All’uscita dall’Aufguss è prevista una doccia fredda (iniziando a bagnarsi dal basso), una rinfrescata nella vasca fredda (immergendo sempre prima i piedi e arrivando lentamente alla testa), una sciacquata col secchio (mai sulla testa), facendo comunque attenzione agli shock termici e ai movimenti bruschi.