Via Leonardo da Vinci, 2, 25010 San Zeno Naviglio BS   /   Contatti  -   Orari

Massaggio – Californiano

Prezzo € 75
Prenotazione anticipata, chiamando il centro
Orari martedì e domenica

Specifiche del trattamento

Praticato in California nei pressi di San Francisco intorno agli anni ’70, il massaggio californiano  mira sia al raggiungimento del benessere del corpo, che  al raggiungimento di un “riequilibrio” fra il piano fisico e quello spirituale. Obiettivo di questo particolare  massaggio perciò, è quello di permettere il raggiungimento di uno stato di armonia fra corpo e mente, giovare all’organismo sia da un punto di vista prettamente fisico che da un punto di vista psicologico, esercitando una complessiva azione rilassante e benefica su corpo e mente.

In origine questo  massaggio veniva praticato nell’ambito di terapie di gruppo , dove le persone si massaggiavano reciprocamente con l’intento di ricercare l’equilibrio con il proprio e l’altrui corpo, al fine di trovare una sorta di benessere condiviso. Attualmente  il massaggio californiano viene eseguito da massaggiatori professionisti  in un contesto singolo e non di gruppo.

Tuttavia, per eseguire correttamente un massaggio californiano il massaggiatore dovrà prima stabilire un rapporto tattile o fisico con chi riceverà il massaggio.

Si tratta infatti di creare una relazione di fiducia per poi mantenere durante tutta la durata del massaggio californiano un contatto profondo tra chi massaggia  e chi riceve ed evitare contrazioni muscolati originate  dalla mancanza di fiducia nei confronti di chi esegue il massaggio.

  • Innumerevoli i potenziali benefici esercitati a livello fisico:
  • riduzione delle tensioni muscolari;
  • stimolazione del la circolazione linfatica e sanguigna;
  • coadiuvante per  la perdita di peso e per ridurre la cellulite;
  • eliminazione di tossine.

A livello psichico un buon massaggio californiano è in grado di :

  • alleviare lo stress e le tensioni;
  • ridurre gli stati ansiosi non patologici e contrastare gli attacchi di panico;
  • riequilibrare il sistema nervoso, aiutando chi lo riceve  a ristabilire un contatto positivo con il proprio corpo e recuperare così  un senso di autostima.

Per quanto i tanti benefici attribuiti al massaggio californiano non siano confermati da studi scientifici, sono molti gli individui che – sottoponendosi a questo tipo di trattamento – sostengono di trarne dei vantaggi. Trattandosi di un massaggio che favorisce il rilassamento, sia fisico che mentale, può  allo stesso tempo sciogliere eventuali tensioni muscolari.

Il massaggio californiano deve essere eseguito da un massaggiatore esperto in materia che abbia cura anche  di valutare eventuali controindicazioni. Chi sostiene l’efficacia e i benefici di questa forma di massaggio, generalmente, consiglia di effettuare alcune operazioni preliminari prima di sottoporsi al trattamento vero e proprio. In questo modo, si dovrebbero preparare sia il corpo che la mente a ricevere il trattamento, potenziando l’azione benefica che gli viene attribuita.

Queste possono consistere in una doccia  prima dell’esecuzione del massaggio, oppure una seduta in sauna o bagno turco: il calore dell’acqua e degli ambienti svolge una preliminare azione rilassante sui muscoli.

I movimenti sono  leggeri,  partono dal collo e arrivano fino ai piedi e servono principalmente per favorire il rilassamento di chi riceve  e per aiutarlo ad acquisire fiducia nei confronti del professionista che esegue il massaggio.

Quando l’individuo  è rilassato,  condizione percepita dal massaggiatore quando la respirazione e la frequenza cardiaca del ricevente rallentano, si procede con l’applicazione di oli da massaggio vegetali e con l’esecuzione di movimenti più energici rispetto ai precedenti. Tali movimenti – che vanno a coinvolgere tutti i muscoli, le terminazioni nervose e i cosiddetti “centri energetici” dell’organismo – possono essere di diverso tipo :sfioramento, impastamento, frizione, scuotimento, e vengono effettuati secondo un ordine stabilito. Viene trattato tuto il corpo, per circa un’ora.

L’esecuzione del massaggio californiano è spesso accompagnata da un sottofondo musicale il cui scopo è quello di favorire ulteriormente il rilassamento e l’armonia fra il corpo e la mente del massaggiato.

Per il massaggio californiano non esistono vere e proprie controindicazioni, ma, esistono situazioni  in cui questo tipo di trattamento rilassante, così come l’esecuzione di qualsiasi altro tipo di massaggio, dovrebbe essere evitato .

E’ buona norma evitare il massaggio californiano e altre  forme di massaggio in presenza di:

  • traumi recenti e/o lesioni cutanee;
  • dermatiti e dermatosi
Acquista online il massaggio