Via Leonardo da Vinci, 2, 25010 San Zeno Naviglio BS   /   Contatti  -   Orari

Avvolgimento o bendaggio

Prezzo € 45 in abbinamento alla pressoterapia
Prenotazione chiamando o presso il centro
Orari gli stessi del centro

Specifiche del trattamento

L’ avvolgimento o bendaggio estetico effettuato in Otium è un trattamento molto efficace, legato alla cultura dell’aromaterapia e della fangoterapia, viene effettuato impiegando formulazioni che vengono assorbite dalla pelle e che favoriscono, attraverso la compressione graduale esercitata dalla bende, un’azione di linfodrenaggio.

In relazione ai benefici che apportano, i bendaggi possono essere rassodanti, disintossicanti, riducenti o anticellulite.

Vengono effettuati mediante l’utilizzo di strisce, preferibilmente di cotone leggero elasticizzato. Queste possono essere imbevute di principi attivi, oppure possono fasciare parti del corpo su cui sono stati precedentemente applicati preparati cosmetici, come fanghi o alghe.

Il processo chimico alla base di questo trattamento è l’osmosi, ovvero il passaggio di solvente da una soluzione meno concentrata ad una più concentrata. Questo trattamento può agire, quindi, rilasciando alla pelle i principi attivi contenuti nel bendaggio, oppure, mediante le formulazioni applicate direttamente sul corpo, possono, al contrario, assorbire le tossine.

In relazione alle sostanze utilizzate per effettuare il trattamento, si possono distinguere:

  • bendaggi imbevuti di miscele di olii essenziali, che prevedono generalmente l’impiego di essenze di origine vegetale;
  • bendaggi con fanghi o alghe che hanno proprietà disintossicanti in quanto, ricche di vitamine e amminoacidi, fanno si che il corpo, attraverso la sudorazione, rilasci le tossine. Sono utilizzati inoltre per combattere la cellulite;
  • bendaggi salini, a base, appunto, di soluzioni saline, le quali per osmosi eliminano i liquidi in eccesso e, quindi, anche questi, oltre ad essere disintossicanti, contrastando la ritenzione idrica, sono particolarmente indicati come anticellulite.

I bendaggi possono inoltre essere freddi o caldi.

  • I bendaggi freddi sono vasocostrittori, ossia contrastano la vasodilatazione e sono utilizzati principalmente per ridurre il gonfiore e la pesantezza degli arti inferiori. Migliorano il sistema circolatorio, linfatico e il metabolismo. Sono utilizzati inoltre come rassodanti.
  • I bendaggi caldi, invece, sono vasodilatatori, aumentano la sudorazione e stimolano la circolazione periferica. Inoltre, grazie alla temperatura elevata i tessuti adiposi vengono stimolati e il metabolismo dei grassi ne trae benefici. Ecco perché i bendaggi caldi, oltre ad essere disintossicanti, a differenza di quelli freddi, sono utilizzati per contrastare la cellulite o come riducenti.

Per quanto concerne l’applicazione, i bendaggi devono essere correttamente applicati, ben aderenti al corpo, per garantire anche l’azione compressiva moderata. Bisogna rispettare, inoltre, dei tempi di posa variabili, i quali sono dati non solo dal tempo di posa proprio del bendaggio, ma spesso è da considerare che la sostanza applicata sul corpo necessita di un preventivo e ulteriore tempo di attesa. È inoltre consigliato effettuare una doccia tiepida subito dopo il bendaggio.
Questo trattamento risulta più efficace se abbinato a sedute di pressoterapia o altre apparecchiature in grado di aumentarne i benefici, come Keope GPR.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi