fbpx
Via Leonardo da Vinci, 2, 25010 San Zeno Naviglio BS   /   Contatti  -   Orari

Massaggio californiano

Massaggio californiano

Talvolta chiamato  massaggio californiano “emozionale”, questo particolare   trattamento si prefigge l’obiettivo di “far entrare in contatto” il corpo con la mente, in modo da ottenere il benessere dell’intero organismo, quindi dell’individuo. Secondo la filosofia alla base di questo tipo di trattamento, il contatto che i si crea fra massaggiatore e massaggiato  deve essere un’esperienza sensoriale in grado di generare benessere.

La tecnica del massaggio californiano è oggi una delle più richieste  per i molteplici benefici che tale massaggio porta alla salute fisica e mentale del paziente. Molto simile al tradizionale massaggio base svedese,  alterna  ai movimenti dolci delle manipolazioni muscolari più energiche.

A Big Sur, in Califonia, presso l’Istituto Esalen, il massaggio accompagnava come momento di relax le pratiche di psicoterapia. La storia di questa tecnica ha infatti  inizio durante la guerra del Vietnam, quando arrivavano all’Istituto migliaia di reduci che presentavano  una comune caratteristica particolare: l’esigenza di toccare ed essere toccati da altre persone. Si tratta di una caratteristica nuova per qualsiasi reduce in guerra e in particolare per i reduci della Guerra in Vietnam: l’impellente necessità di toccare e in generale del senso del tatto nascondeva, infatti, il bisogno di ricevere protezione e consolazione a  causa di tutte le situazioni di rabbia, terrore, ansia tipiche del campo di battaglia.

Da qui l’idea da parte di chi operava presso l’Istituto Esalen di mettere a punto questa tecnica innovativa per esercitare il tatto tra le persone in un modo che  si riuscisse  a regalare una sensazione di protezione e consolazione in chi veniva massaggiato. In questa tecnica di massaggio il contatto è prolungato e avviene in completo silenzio: rappresenta l’incontro  tra il lato nascosto delle persone,  attraverso il movimento delle mani il massaggiatore stimola  emozioni, sensazioni  e ricordi lontani. In questo trattamento il contatto non è mai un’azione neutra e provoca reazioni e sensazioni che non sfuggono alla mano esperta del massaggiatore,  che adatta i suoi movimenti a eventuali contratture.

Si tratta di un massaggio che coinvolge l’intero corpo e dura solitamente circa un’ora. Per la fluidità del movimento delle mani del massaggiatore questo massaggio è molto rilassante e dopo il trattamento chi riceve  si sente estremamente tranquillo,  con una contemporanea riduzione del livello di stress.

Altri benefici del massaggio californiano sono l’ abbassamento della pressione sanguigna, ma del resto questo trattamento contribuisce anche a ridurre o combattere diverse altre malattie causate dallo stress, con il contemporaneo aumento del flusso sanguigno e della circolazione.