Via Leonardo da Vinci, 2, 25010 San Zeno Naviglio BS   /   Contatti  -   Orari

Dry Manicure o manicure russa

La Dry Manicure, conosciuta anche come Manicure Russa, è nata in realtà in Germania, ma è probabile che sia stata denominata Manicure Russa perché inizialmente prese piede in Russia e lì diventò molto conosciuta. Proprio la Russia, infatti, è considerata il centro principale di innovazione e tecnica in ambito “nailart”.  La Dry Manicure è una tecnica innovativa che permette di ottenere delle unghie prive di imperfezioni, presentando   una serie di vantaggi rispetto ad una manicure tradizionale. Tuttavia, è importante ribadire  che la capacità tecnica e professionale di chi esegue una Dry Manicure  è indispensabile per la riuscita del trattamento e per ottenere un risultato perfetto.  Mai  avventurarsi in  questa tecnica da autodidatti, ma affidarsi solo  a chi abbia una certificazione professionale per eseguirla.

Questa tecnica permette di rimuovere in maniera pulita, precisa e senza l’uso di forbicine, le cuticole in eccesso che si trovano sulla lamina ungueale, liberando spazio e preparando l’unghia per l’applicazione di acrilico, gel o semipermanente.

Per la rimozione delle cuticole in eccesso vengono utilizzate una serie di punte di fresa, tra cui le cosiddette “punte diamantate”. Queste, utilizzate ad alti giri, permettono di rimuovere efficacemente le cuticole senza danneggiare minimamente l’unghia, permettendo successivamente una perfetta stesura di colore. Si tratta di un processo delicato, che va assolutamente svolto da personale formato e professionale,

I principali vantaggi di una Dry Manicure  rispetto ad una manicure tradizionale sono i seguenti:

  • minor tempo di realizzazione, poiché la manicure tradizionale richiede l’utilizzo di acqua tiepida per l’immersione delle mani e l’ammorbidimento delle cuticole che verranno poi eliminate con forbicine o altri attrezzi da taglio. L’ammollo in acqua infatti potrebbe far aderire le cuticole alla superficie dell’unghia rendendo l’eliminazione ancor più complicata. Inoltre, la tecnica della manicure a secco  assicura una durata superiore dello smalto, in quanto il colore si fisserà meglio sull’unghia asciutta.
  • Maggiore durata dello smalto, poiché essendo realizzata a secco, la Dry Manicure permette una maggior adesione del prodotto.  Le unghie infatti sono come delle spugne che messe in acqua assorbono una parte di liquido che tendono a rilasciare sotto forma di umidità, causa della scarsa durata dello smalto. Per avere unghie sempre perfette  tuttavia è necessario  intervenire periodicamente alla rimozione delle cuticole in ricrescita.
  • Maggior precisione e pulizia, poiché l’utilizzo delle punte al posto delle forbici permette una maggior precisione e pulizia nel risultato.
  • Perfetta stesura del colore, dal momento che la rimozione delle cuticole attraverso l’uso delle punte permette di liberare spazio sulla lamina ungueale, garantendo un risultato uniforme e privo di sbavature all’attaccatura.
  • Più sicura: l’uso delle punte risulta più sicuro rispetto all’uso di attrezzi da taglio come forbicine o tronchesi.

Lo stesso vale per la pedicure: tutte le callosità e le parti dure della pelle, vengono ammorbidite  applicando  cerotti medicati , di seguito l’utilizzo della fresa con le adeguate lime applicate eliminerà tutte le imperfezioni e le cuticole attorno alle unghie.