Via Leonardo da Vinci, 2, 25010 San Zeno Naviglio BS   /   Contatti  -   Orari

Armonie dall’Universo: le campane tibetane

Armonie dall’Universo: le campane tibetane

Le vibrazioni sonore per ristabilire l’armonia tra gli individui, la comunità,  la natura e il soprannaturale

L’utilizzo del suono  per trattare stati di disagio risale a tempi molto antichi e  appartiene a tantissime  civiltà. Oggetti metallici e campane dal suono puro risalenti al IV secolo a.C.  sono state portate alla luce in Cina da scavi archeologi;  la corrispondenza tra vibrazioni sonore e corpo umano era già  ben nota in tempi remoti  dal momento che  sono state ritrovate piccole ciotole di metallo a forma di calotta cranica fabbricate più di 1000 anni prima della nascita di Cristo: se si colpisce prima la parte frontale di queste ciotole e poi il punto corrispondente all’osso temporale ne nascono  due toni diversi che differiscono di una terza.

Le campane tibetane sono costituite dalla fusione di 7 metalli, che corrispondono  simbolicamente ad un pianeta, ognuno dei quali ha una specifica “frequenza sonora”:

Oro – Sole
Argento – Luna
Mercurio – Mercurio
Rame – Venere
Ferro – Marte
Stagno – Giove
Piombo – Saturno

Esistono diversi tipi di campane tibetane e il loro suono varia a seconda della proporzione dei componenti della lega, della forma e dello spessore del metallo di cui sono composte.

 

Acquista online il rituale con le campane

Nel  XVII secolo  uno studioso olandese osservò che due pendoli collocati l’uno accanto all’altro dopo un determinato periodo di tempo finiscono per seguire lo stesso  ritmo. Allo stesso modo, due onde distinte ma della stessa natura, tendono a unirsi e a vibrare all’unisono. Questo fenomeno viene chiamato “concordanza di fase”.

Quando si percuote una campana tibetana si formano  delle vibrazioni che si propagano lungo il braccio e si diffondono rapidamente in tutto il corpo, massaggiandolo in profondità: si crea così una concordanza di fase fra la campana tibetana e chi la percuote  che spesso provoca uno stato di vacuità, di sospensione,  di unità e di tranquillità  profonda che va oltre il  semplice rilassamento.

Il nostro  corpo è un insieme di vibrazioni e di onde. Gli organi sani  quando vibrano alla giusta frequenza sono “ben accordati”, diversamente da  quelli che presentano malattie, quindi con una frequenza disturbata.: è il motivo per cui gli ultrasuoni vengono utilizzati nei trattamenti fisioterapici.
Le vibrazioni delle campane tibetane richiamano naturalmente  la frequenza armoniosa originale e stimolano il corpo ad entrare in sintonia con la frequenza delle campane,  portandolo quindi a ritrovare spontaneamente le proprie frequenze armoniose.

Recentemente  alcune ricerche scientifiche sulle onde elettromagnetiche del cervello hanno messo in evidenza  4 frequenze distinte, ognuna delle quali è legata a differenti stati della coscienza.

Onde beta: prodotte dal cervello in stato di veglia
Onde alfa: generate dal cervello in stato d calma e meditazione
Onde teta: legate allo stato di dormiveglia o di sonno leggero.
Onde delta: associate al sonno  profondo.

Le onde  sonore delle campane tibetane corrispondono  alle onde alfa. Inducendo un profondo rilassamento  favoriscono l’accesso alla dimensione interiore del nostro essere.

 

Acquista online il rituale con le campane